È Back To School 2023 anche per Esselunga! Da oggi, 28 agosto, al 17 settembre, tutti gli acquisti di zaini, astucci e materiale di cancelleria possono valere un buono spesa fino al 50% dell’importo degli acquisti. Vediamo come funziona!

Il Back To School Esselunga 2023 recupera la formula tradizionale del “Torna lo sconto“.

L’iniziativa è aperta solo alle persone con carta Fidaty Esselunga (una qualsiasi tra le diverse versioni). Ogni 20 € di acquisti in materiale scolastico fatti entro il 17 settembre si riceve un buono spesa del valore di 10 €, utilizzabile tra il 18 settembre e il 1° ottobre 2023.

Come specificato sul sito ufficiale, il Back To School Esselunga 2023 non riguarda i libri di testo, il multimediale e i giocattoli. Per i primi, in particolare, c’è tutta un’altra formula promozionale di cui abbiamo parlato nel dettaglio in un approfondimento.

L’occasione resta comunque ghiotta per chi deve (ri)fare lo zaino, l’astuccio o il materiale di cancelleria (matite, penne, gomme, pastelli, pennarelli etc.): ogni 20 € di spesa infatti viene riconosciuto un buono del valore di 10 €, e gli importi si calcolano non a prodotto ma per intero scontrino.

Facciamo un esempio chiarificatore: chi acquista uno zaino da 64,90 € (come se ne vedono nella pagina dedicata alla selezione delle offerte) riceve 3 buoni spesa da 10 € l’uno, che possono diventare di più aggiungendo altro materiale fino ad arrivare a superare la soglia di 80, 100, 120 € di acquisti etc.

Certo, se si arriva a spendere un importo solo vicino alla successiva soglia di 20 €, il vantaggio del buono spesa si allontana in modo sensibile dal 50% sventolato nella copertina della promozione.

Nel periodo di incasso, che va dal 18 settembre al 1° ottobre 2023, sarà possibile spendere tutti i buoni spesa Esselunga accumulati in un’unica soluzione o in più spese diverse, per acquisti di ogni tipo (e non solo di cancelleria), a fronte di una spesa minima di 30 € almeno.

Valgono anche i multipli e i buoni sono cumulabili, quindi si possono usare 2 buoni da 10 € a fronte di almeno 60 € di spesa, 3 su almeno 90 €, e così via.

I buoni spesa non danno diritto a resto e non sono frazionabili. Inoltre non potranno essere utilizzati per l’acquisto di (leggiamo dal regolamento):

contributo per la consegna della spesa online, l’acquisto di libri di testo, giocattoli, multimediale, quotidiani e periodici, alimenti per lattanti (0-6 mesi), farmaci e bollettini postali, contributi per il ritiro dei premi del Catalogo Fìdaty, carte prepagate e cofanetti regalo nonché tutti i prodotti preceduti sullo scontrino dalla sigla “NP” (i.e. “Non Promozionabili”)

Un’altra casistica esclusa dal regolamento è quella in cui si vogliano utilizzare dei punti Fidaty per pagare la spesa.

Come abbiamo spiegato in un approfondimento dedicato, infatti, con 3.000 punti si può scegliere di avere un buono spesa del valore di 27 €, ma i buoni acquisto Fidaty vengono stornati dall’importo totale della spesa che quindi risulta 27 € (o multipli) più bassa, andando a incidere anche sulla soglia di spesa dei buoni.

Per ulteriori dettagli, in ogni caso, rimandiamo nuovamente al regolamento di questo Back To School Esselunga 2023.