Sta per cominciare una nuova fase di Insieme per la scuola 2023, l’iniziativa con cui Conad sostiene gli istituti scolastici di tutta Italia.

Dal 10 aprile 2023, e fino al 21 maggio, è possibile da un lato raccogliere i buoni da donare alla propria scuola preferita perché questa li trasformi in donazioni di materiale didattico e informatico (qui il catalogo premi), dall’altro collezionare i 6 nuovi personaggi della collezione Hey Clay, gli Scubanauti!

Vediamo insieme come fare dividendo i 2 diversi binari.

Cosa serve per partecipare a Insieme per la scuola 2023

In entrambi i casi la condizione necessaria per partecipare e avere la Carta Conad, Insieme, in una qualsiasi delle sue 2 versioni.

Come si raccolgono i bollini Conad Insieme per la scuola 2023

Presentandola prima del pagamento alla cassa, ogni 20 € di spesa si ottiene 1 bollino + 1 buono scuola.

Per chi paga con Carta Insieme Più i buoni raddoppiano, quindi sono 2 ogni 20 € di spesa. Ci sono inoltre alcuni prodotti selezionati nei volantini Conad che arriveranno da qui al 21 maggio che danno diritto a buoni extra.

Il buono per la scuola

Il buono scuola deve essere staccato e consegnato alla propria scuola preferita. Nel momento in cui scriviamo sono già 9565 quelle che si sono accreditate e sono perciò pronte a ricevere questo beneficio.

Questa operazione si può fare sia fisicamente sia usando l’app Insieme per la scuola: in questo ultimo caso bisogna selezionare la scuola preferita e inquadrare il codice dei buoni per caricarli. 

Per la consegna dei buoni Insieme per la scuola 2023 digitali c’è tempo fino al 30 giugno, e ci aspettiamo che sia lo stesso anche per i buoni cartacei anche se non c’è un’indicazione specifica al riguardo nel volantino Conad che abbiamo visto in anteprima – e che propone questa iniziativa.

Il bollino della collezione Scubanauti

L’altra porzione del buono che viene consegnato ogni 20 € di spesa è un bollino. 

Ogni 12 bollini, aggiungendo 3,50 € alla cassa, si ottiene uno dei 6 peluche della collezione degli Scubanauti, realizzati al 100% in PET riciclato.

Il regolamento di Insieme per la scuola 2023

Per tutte le altre curiosità e le domande che qui non hanno trovato risposta, rimandiamo alla sezione FAQ sul sito ufficiale dell’iniziativa.

Insieme per la scuola 2023 Conad vs. Amici di scuola Esselunga: similitudini e differenze

Insieme per la scuola 2023 è la risposta di Conad ad Amici di scuola Esselunga

Il fatto che le due iniziative si svolgano in periodi diversi (da Conad alla fine dell’anno scolastico, mentre Esselunga preferisce i mesi iniziali) fa sì che le persone possano valutare dove fare la spesa anche in funzione di questo aspetto, e che i benefici delle due iniziative per le scuole si possano sommare anziché rischiare di disperdersi, sovrapponendosi.

In entrambi i casi si tratta di 2 campagne meritorie che testimoniano l’attenzione delle insegne (2 tra le più importanti in Italia) anche per la propria Responsabilità Sociale e per il contesto in cui sono inserite.

Se consideriamo poi che tutto questo succede senza costi extra a carico della clientela, che può avere un vantaggio in più semplicemente facendo la spesa, stiamo sicuramente parlando di due belle realtà che, anno dopo anno, diventano sempre più strutturate e importanti, e sono utili a tanti istituti.