Mano a mano che il 25 dicembre si avvicina, l’eventualità di acquistare online i regali di Natale si “scontra” con il rischio che la consegna non arrivi in tempo utile per mettere tutto sotto l’albero.

Amazon su questo è sicuramente una realtà tra le più e meglio strutturate, forte di una posizione ormai dominante che le permette di dettare le condizioni ai corrieri e avere la “precedenza” rispetto a negozi che muovono volumi molto più contenuti di spedizioni.

Già, ma come conta di muoversi Amazon con la consegna prima di Natale 2022? Qual è l’ultima data utile per fare acquisti e avere la certezza di riuscire a metterli sotto l’albero?

Il discorso è articolato, e varia:

  • da prodotto a prodotto
  • a seconda del rapporto che ogni persona (account) ha con l’ecommerce.

I clienti Amazon Prime hanno una corsia preferenziale, perché non pagano la consegna a prescindere dall’importo dell’acquisto sui prodotti contrassegnati come “spedito da Amazon”.

In più possono beneficiare sulla “consegna 1 giorno” su più di 2 milioni di prodotti: un servizio, quindi, che va bene anche per i regali last minute.

Amazon Prime è gratuito per i primi 30 giorni, altrimenti l’abbonamento annuale costa 49,90 € (e include anche diversi altri servizi).

Il trick di Ultimoprezzo
Per il periodo natalizio si può pensare di attivare l’abbonamento mensile ad Amazon Prime: costa solo 4,99 € e dura 30 giorni, durante i quali si può disdire in qualunque momento senza penali. È la soluzione ideale per chi vuole avere tutti i vantaggi di Amazon Prime ma non se la sente di sostenere il costo di un abbonamento annuale, anche perché ne beneficia solo in pochi momenti dell’anno.

Chi non è cliente Prime, invece, ha tempi di consegna più lunghi su Amazon (oltre a dover sottostare ad altri limiti, come il minimo di 29 € di acquisti per la spedizione gratuita – ridotto a 25 € se l’acquisto è di soli libri).

Per chi fosse a corto di idee regalo per Natale, Amazon ha aperto un negozio dedicato con tanti spunti suddivisi per argomento.

In ogni caso va ricordato che non tutti i prodotti in vendita su Amazon sono immediatamente disponibili, neanche per chi ha un account Amazon Prime attivo. Per sapere i tempi delle consegne fanno fede le indicazioni di ogni singola pagina prodotto.

Qui un elenco di tutti i costi e i tempi di spedizione “normali”.

Nello specifico del Natale, queste indicazioni possono ulteriormente cambiare.

Mano a mano che il 25 dicembre si avvicina, Amazon mette in linea una pagina con le indicazioni precise per la “data ultima di consegna garantita”. Le troveremo qui, quando disponibili.

C’è di buono che, se anche qualcosa dovesse arrivare in ritardo, il reso Amazon è gratuito ed esteso fino al 31 gennaio 2023 per tutti gli ordini.

E se poi si dovesse capire di essere comunque andati oltre? Keep calm and Buoni regalo!