C’è gran fermento e curiosità in queste ore intorno a un (presunto) buono spesa per il 65 anniversario Esselunga.

Il messaggio-truffa del 65 anniversario Esselunga

Con la solita formula della catena che gira grazie a WhatsApp, su diversi smartphone è comparso un messaggio che dice, in sostanza, che Esselunga compie 65 anni (vero) e per celebrare questa ricorrenza regala dei buoni spesa (falso).

Andando sul sito ufficiale Esselunga non c’è alcuna indicazione a riguardo, e lo stesso sui canali social come Facebook (che pure, per loro natura, ben si presterebbero sia per le conferme che per le smentite, in casi del genere).

A far drizzare le antenne rispetto alla credibilità di questo buono spesa del 65° anniversario Esselunga devono essere le modalità con cui viene proposto. 

Cosa fa Esselunga di solito?

In genere, infatti, se Esselunga regala dei buoni lo fa via mail diretta e personale con dei codici sconto riservati ai destinatari (che poi non sempre sono associati a una carta Fidaty, quindi in qualche caso si riescono a condividere con altre persone).

In alternativa ci saremmo aspettati magari una pubblicità alla radio o in TV, a spiegare una promozione particolare, ma neanche questo risulta per ora.

Cosa deve farci insospettire?

In genere messaggi truffaldini come quello che è stato segnalato prendono un pretesto (in questo caso il 65 anniversario Esselunga) per invitarci a cliccare su un link dove poi vengono richiesti dei dati personali, e spesso anche un piccolo pagamento, per avere in cambio un regalo molto più sostanzioso.

Completata questa procedura, abbiamo versato dei soldi a qualche persona che non sapremo mai chi sia e comunicato anche alcune informazioni preziose, ad esempio il numero della carta di credito, che invece è bene rimangano in mani sicure.

Facciamo attenzione!

Consigliamo massima cautela in caso di dubbi e, se doveste ricevere il messaggino per il 65 anniversario Esselunga, state all’occhio perché, a oggi, non risulta esistere niente di tutto questo.

AGGIORNAMENTO del 4 aprile 2022 – Esselunga conferma la truffa!

La catena ha diffuso attraverso il proprio sito ufficiale un comunicato attraverso cui spiega che non esiste un concorso per i 65 anni e presenta alcuni accorgimenti per non cascarci,