A Pasqua 2024 torna la Rottamazione PC Unieuro!

Con il volantino dal 29 marzo 2024 a giovedì 11 aprile, l’acquisto di un nuovo computer – fisso o portatile, Apple inclusi – vale fino a 300 € di cashback.

Vediamo in anteprima il regolamento dell’iniziativa per capire se davvero è tutto oro quello che luccica.

Il primo passo da fare è acquistare un nuovo computer che costi almeno 299 €.

L’acquisto vale un rimborso che può aumentare a seconda del prezzo di acquisto del nuovo, in particolare:

  • fino a 150 € di rimborso con la Rottamazione PC Unieuro per l’acquisto di un nuovo da 299 € a 449,99 €
  • rimborso fino a 200 € per gli acquisti di PC da 450 € a 599,99 €
  • 300 € di rimborso massimo per l’acquisto di un nuovo PC da 600 € o più

Fin qui, sembra un’occasione più che ghiotta, ad esempio, per chi vuole acquistare un nuovo Mac o un notebook gaming – che son computer su cui un rimborso fino a 300 € “si sente”, anche perché i prezzi di partenza sono sempre molto impegnativi e quasi mai vengono scontati dai livelli di listino.

Ma il regolamento della rottamazione PC Unieuro di Pasqua 2024 continua, e arrivano le dolenti note…

Il computer usato che si vuole rottamare, infatti, deve essere:

  • funzionante (e ok: ce la possiamo fare)
  • integro
  • completo di batteria e caricabatteria (e va bene)
  • con sistema operativo Windows, Mac OS o Chrome OS (ci proviamo)
  • NON PIÙ VECCHIO DI 5 ANNI

È in questo punto che il castello rischia di crollare, se già la valutazione “fino a 300 € a discrezione del partner che gestisce l’iniziativa” non ha fatto storcere la bocca (perché possiamo anche rispettare tutti i requisiti, ma la certezza assoluta che ci diano indietro i 300 € “pieni” non l’avremo mai fino al momento dell’accredito su conto corrente).

In genere, infatti, i computer sono oggetti che hanno una durata di vita superiore a quel range; e poi non è semplice dimostrare che il computer usato abbia più o meno di 5 anni: bisognerebbe avere qualche documento che testimonia l’acquisto sottomano, ma conservarli non è un’abitudine così diffusa.

Quindi, ricapitolando: la rottamazione PC Unieuro 2024 comincia con buone premesse ma rischia di incagliarsi (anzi: incagliare chi ne vuole approfittare) proprio sul più bello. Per chi ha tutte le carte in regola, è un’occasione pressoché irripetibile; per chi ci va solo vicino, un po’ di amaro in bocca, invece, resterà.

(il regolamento completo dell’iniziativa sarà disponibile per tutta la durata della stessa in questa pagina dedicata)