Il 2024 segna una piccola svolta, forse decisiva, per il settore dell’energia solare residenziale, grazie all’arrivo in Italia dei pannelli solari IKEA economici.

Solstråle, questo il nome della linea realizzata in collaborazione con Svea Solar (un leader europeo nel settore), mira a rendere l’energia solare accessibile a un numero sempre maggiore di famiglie, offrendo una soluzione “chiavi in mano” che include consulenza, preventivo, componenti dell’impianto, installazione e pratiche amministrative.

Quanto costano i pannelli solari IKEA?

I costi iniziali dei sistemi Solstråle partono da 4.899 euro per l’impianto “Mini” da 1,9 kWp, ideale per un consumo annuo di circa 1.800 kWh, con la possibilità di integrare un sistema di accumulo da 5,6 kWh a 9.799 euro.

Questi prezzi comprendono l’installazione e la configurazione, e si possono ulteriormente ridurre grazie alla detrazione fiscale del 50%.

Servizio completo, dal preventivo all’installazione

La partnership con Svea Solar, azienda leader nel settore fotovoltaico, garantisce non solo la qualità e l’efficienza dei pannelli solari IKEA Solstråle, ma anche un servizio completo che spazia dalla consulenza preliminare fino all’installazione e alla gestione burocratica, offrendo ai clienti una transizione senza intoppi verso l’energia solare.

Questo modello “chiavi in mano” risponde alle esigenze di un pubblico ampio, che va dai neofiti dell’energia solare fino agli esperti alla ricerca di soluzioni pratiche e affidabili.

I vantaggi della scelta

L’investimento in un sistema fotovoltaico Solstråle non solo consente alle famiglie di ridurre sin dall’accensione dell’impianto i costi energetici, grazie al risparmio sulle bollette e alla maggiore autonomia dai fornitori tradizionali di energia, ma contribuisce anche alla tutela dell’ambiente attraverso l’utilizzo di energie rinnovabili.

Quest’approccio all’energia solare, focalizzato sul doppio risparmio economico e ambientale, dimostra l’impegno di IKEA nel rendere la sostenibilità una realtà accessibile a tutti.

L’iniziativa di IKEA di rendere il fotovoltaico accessibile a più famiglie attraverso la proposta economica dei pannelli Solstråle si inserisce in un contesto globale di crescente attenzione verso la sostenibilità e l’indipendenza energetica.

In un mondo dove la consapevolezza ambientale diventa sempre più un pilastro delle scelte quotidiane, IKEA punta su prodotti ecosostenibili e su un’offerta che vuole provare a “democratizzare” l’accesso all’energia pulita e rinnovabile.

L’impegno di IKEA nel promuovere sistemi fotovoltaici economici ma efficienti si riflette anche nelle politiche di assistenza e garanzia offerte ai clienti.

Con una garanzia estesa su moduli, inverter e installazione, IKEA si propone come un partner a lungo termine per tutti coloro che scelgono di investire nel fotovoltaico.

La garanzia di 30 anni sui moduli fotovoltaici, che assicura un rendimento minimo dell’80% della potenza nominale, rappresenta un chiaro segnale della fiducia dell’azienda nella durabilità e nell’affidabilità dei propri prodotti.

Al di là del risparmio economico immediato, l’adozione di pannelli fotovoltaici Solstråle da parte delle famiglie ha un impatto positivo sull’ambiente, contribuendo alla riduzione delle emissioni di CO2 e alla promozione di un modello di consumo energetico sostenibile.

Questo aspetto, in linea con gli obiettivi globali di sostenibilità e riduzione dell’impronta carbonica, rende l’investimento in fotovoltaico non solo una scelta vantaggiosa dal punto di vista economico, ma anche un impegno concreto per la tutela del pianeta.

In conclusione

L’offerta di pannelli solari IKEA economici rappresenta un passo significativo verso l’abbattimento delle barriere economiche e informative che fino ad ora hanno limitato la diffusione del fotovoltaico nelle abitazioni private.

Con questa iniziativa, IKEA non solo contribuisce a rendere l’energia solare una realtà accessibile a un numero maggiore di famiglie, ma indirettamente supporta lo sforzo collettivo verso un futuro più sostenibile, in cui ogni casa può diventare un piccolo ma importante tassello nella costruzione di un modello energetico pulito e rinnovabile.