Chi ancora non ne ha una, o (peggio…) ce l’ha che si è appena rotta, spesso cerca lavatrici in offerta per trovare il modello che riesca da un lato a soddisfare le sue esigenze nel quotidiano, ma senza spendere un’esagerazione dall’altro.

La lavatrice, infatti, è un elettrodomestico “bianco”, ossia un grande elettrodomestico, il cui costo è spesso impegnativo e cresce al crescere delle esigenze, principalmente per via della capacità di carico e del risparmio energetico – ma non solo.

Tra le lavatrici in offerta da MediaWorld, Unieuro & Co. si possono trovare sia i modelli di punta dei principali produttori, come Miele, Bosch, Smeg, Samsung, ma anche soluzioni economiche, magari spulciando tra quelle dei produttori di seconda fascia.

Così pure nei supermercati (Esselunga, Conad, Il Gigante e Bennet soprattutto) le possibilità di risparmiare non mancano, in particolare quando le lavatrici in offerta sono associate a qualche forma di cashback – come i buoni spesa.

In ogni caso, quando si tratta di acquistare una nuova lavatrice, trovare il giusto equilibrio tra qualità, prestazioni e prezzo è fondamentale.

In questa guida, esploreremo i fattori chiave da considerare nella scelta di una lavatrice, integrando consigli specifici per chi è alla ricerca delle migliori lavatrici in offerta da MediaWorld, Unieuro, Conad, Bennet e compagnia.

Guida alla scelta delle lavatrici in offerta

  1. Dimensioni e spazio disponibile: prima di tutto, bisogna verificare che le dimensioni della lavatrice siano compatibili con lo spazio che si ha a disposizione. Misurando accuratamente l’area dedicata in larghezza, altezza e profondità, si possono evitare sorprese – per esempio puntando sulle lavatrici “slim” se lo spazio non è particolarmente profondo.
  2. Capacità di carico: dopodiché bisogna considerare le proprie specifiche esigenze di lavaggio. Una famiglia numerosa, o con figli piccoli (che in genere si sporcano spesso), o ancora chi fa un lavoro in cui ci si sporca parecchio (meccanico, giardiniere, muratore…), può beneficiare di una macchina con una capacità maggiore (oltre 9 kg) per contenere il numero dei lavaggi; diversamente, per le esigenze di una o due persone, una capacità inferiore (da 5 a 7 kg) potrebbe essere sufficiente.
  3. Efficienza energetica: modelli con alta classe di efficienza energetica riducono i costi in bolletta e l’impatto ambientale.
  4. Programmi e opzioni di lavaggio: anche la varietà e la specificità dei programmi offerti sono da valutare. Programmi per tessuti delicati, cicli rapidi o funzioni eco possono fare la differenza nella cura dei capi e nella gestione del lavaggi.
  5. Velocità di centrifuga: una maggiore velocità di centrifuga estrae più acqua, riducendo i tempi di asciugatura. Questo è un aspetto da far combaciare con le proprie abitudini di asciugatura.
  6. Rumorosità: se la lavatrice sarà posizionata vicino a zone di riposo, è utile tenere in considerazione i livelli di decibel sia in lavaggio che in centrifuga.
  7. Affidabilità e assistenza Post-Vendita: informarsi sulla reputazione del marchio e sulla qualità del servizio clienti può prevenire grattacapi futuri. In particolare chi acquista lavatrici in offerta da MediaWorld, Unieuro e negli altri negozi specializzati, spesso può contare su servizi dedicati o forme di assicurazione, dietro il pagamento di un sovrapprezzo – che però permette di vivere in tranquillità più a lungo.
  8. Consumo d’acqua: l’efficienza idrica incide sulla relativa bolletta e sull’impronta ecologica
  9. Funzioni extra: caratteristiche aggiuntive come il collegamento Wi-Fi o il dosaggio automatico del detersivo possono offrire comodità aggiuntiva.
  10. Prezzo: ovviamente tutte queste valutazioni devono combaciare con la capacità di spesa e la disponibilità specifica per questo genere di acquisto. Spesso le lavatrici in offerta da Unieuro, MediaWorld e compagnia, si possono acquistare anche con forme di finanziamento che diluiscono l’impegno economico nel tempo.

Un altro aspetto da considerare quando si acquista una lavatrice sono le spese di spedizione e il servizio di installazione: i negozi specializzati spesso fanno offerte dedicate e consegna gratuita per essere competitivi con Amazon, ma la lavatrice è un articolo su cui prestare attenzione perché una consegna al cancello non è lo stesso di una consegna al piano (pensiamo a una palazzina senza ascensore…).

Infine consigliamo di valutare se sulle lavatrici in offerta ci sono degli incentivi statali, come il Bonus Elettrodomestici: di tanto in tanto iniziative del genere tornano a galla, se combaciano con il momento del bisogno possono aiutare a rendere più sostenibile la spesa.

Conclusione

Approfittare delle lavatrici in offerta da MediaWorld, Unieuro e negli altri negozi della GDO e della GDS è un’ottima strategia per chi cerca di combinare tecnologia avanzata e risparmio.

Considerando gli aspetti sopra elencati, però, diventa chiaro come, oltre al prezzo, in una valutazione d’acquisto si possono prendere in considerazione tanti altri fattori, che nel lungo periodo possono avere un peso.

Con la giusta ricerca e un po’ di pazienza, è possibile trovare l’offerta perfetta per la lavatrice di casa.