Per il lancio del film Wish, atteso il 21 dicembre, Disney ha stretto un accordo con MediaWorld che ha creato una promo a tema: fino al 7 dicembre 2023 tutti* gli acquisti nei negozi e online valgono un buono spesa da 50, 150 e fino a 400 €, vediamo insieme come funziona!

La promo Gift Card MediaWorld di Natale 2023 (questo il suo nome ufficiale) ricalca lo Sconto Subito che tanto ci piace, quello per cui se si fanno acquisti e si raggiungono certe soglie si ottiene un risparmio immediato alla cassa.

Qui è un po’ diverso, perché le soglie di acquisto (che sono 3 e non 4 come al solito, ma non è questo che influisce) “sbloccano” delle Gift Card MediaWorld, ossia in pratica dei buoni spesa che però non si possono usare subito, ma solo tra 8 e 31 gennaio 2024 come recita il regolamento dell’iniziativa.

Questa novità è sostanziale perché rimandando il momento dell’incasso ci costringe a fare un ulteriore acquisto oltre a quelli che sono stati necessari per arrivare a “sbloccare” le soglie di partenza. E già così la promozione si affloscia.

Un altro motivo di perplessità è nelle esclusioni, che (recuperando l’asterisco lasciato sopra) sono meno del solito ma sono le più fragorose: tutti i prodotti Apple non concorrono al raggiungimento delle soglie che valgono la Gift Card MediaWorld, insieme a tutte le console (e un’altra manciata di cose di minor conto e impatto).

Senza questi prodotti non si dice che raggiungere le soglie sia più difficile (a proposito: sono 500 € per il buono da 50 €, 1.000 € per quello da 150 € e 2.000 € per la Gift Card MediaWorld da 400 €), ma comunque si perde una bella fetta di quelle che avrebbero potuto essere le combinazioni più golose.

Virare quindi su smartphone flagship Samsung, grandi TV, Dyson, grandi elettrodomestici, asciugatrici e climatizzatori (in questi ultimi 2 casi, con la possibilità di sfruttare il bonus ristrutturazione del 50% per rendere ancora più digeribile la pillola), etc.

Insomma, la promo Gift Card MediaWorld di Natale 2023 certo non è male; ma per come siamo stati abituati in passato, avrebbe potuto essere molto ma molto più detonante.