La nazionale italiana di calcio ha un nuovo sponsor: da marzo 2023, infatti, sarà il logo di Esselunga a campeggiare negli stadi dove giocano gli Azzurri.

Di più, perché l’accordo prevede la sponsorizzazione di tutte le nazionali del pallone, quindi anche la femminile, le giovanili, il futsal (calcio a 5), il beach soccer e la nazionale di e-sport.

Esselunga subentra a Lidl, che ha ricoperto questo importante ruolo negli ultimi anni, e consolida così la propria presenza al fianco dello sport nazionale di vertice.

L’insegna, infatti, è partner del CONI (il Comitato Olimpico nazionale) sin dall’avvicinamento ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020, ed è sponsor delle Olimpiadi invernali di Milano-Cortina 2026.

La collaborazione è stata presentata lunedì 20 marzo 2023 a Coverciano, sede del ritiro della nazionale di calcio maschile in vista delle sfide a Inghilterra (di giovedì 23 marzo) e a Malta (in programma domenica 26 marzo).

Su La Gazzetta dello Sport in edicola oggi si legge la soddisfazione di Roberto Selva, Chief Marketing & Customer Officer di Esselunga.

I valori dello sport ricalcano quelli della nostra azienda come la passione e l’impegno e la dedizione: questo è lo spirito che portano avanti tutti gli atleti azzurri.

L’impegno di Esselunga è affiancare le nazionali sportive per veicolare il valore di uno stile di vita sano ed equilibrato, e divulgare l’importanza dell’attività fisica.

Proprio per questo possiamo cominciare a sperare che, come già fatto ai tempi delle più recenti olimpiadi, Esselunga possa lanciare qualche iniziativa sullo stile della collezione di figurine di Tokyo 2020, Esselunga Superchamps, legandola questa volta alla grande popolarità del calcio e della nazionale azzurra.

Al momento non ci sono stati spoiler in questo senso, ma per il futuro non ci sentiamo di escludere nulla.

Di certo continueremo a seguire la sponsorizzazione delle nazionali di calcio da parte di Esselunga per vedere in cosa si potrà tramutare.