I viaggi in aereo sono senz’altro comodi perché permettono di arrivare dall’altra parte del mondo in questione di ore, ma la permanenza in volo (e in aeroporto) non è sempre una passeggiata tra bagagli, code, sedili scomodi, bagni in comune, etc.

Per questo abbiamo deciso di fare una selezione di 10 oggetti utilissimi in aereo (e in aeroporto) che si possono acquistare su Amazon per meno di 30 €: ecco quali sono!

1. Pesa valigie digitale

Pesare le valigie è ormai indispensabile: le compagnie (soprattutto quelle low cost) fanno pagare molto cari i kg in eccesso quindi è bene assicurarsi prima di partire che il peso del nostro bagaglio sia nei limiti di quello permesso.

Questa bilancia digitale si aggancia al bagaglio; sollevandola mostra sul display il peso della valigia (fino a 50 kg); ha un margine di 10 grammi in più o in meno, da tenere in considerazione se si è proprio al limite del peso consentito!

Questo oggetto è utilissimo da portare anche in viaggio: quasi sempre in vacanza si fanno acquisti che, al momento di tornare a casa, vanno a incidere sul peso del bagaglio; controllare quanto pesano le valigie a vacanza finita prima di andare in aeroporto per rientrare è sempre una buona idea!

2. Custodia porta documenti e biglietti

Mostra il passaporto al check in, poi il biglietto al controllo bagagli, poi di nuovo tutto al momento dell’imbarco…

Con tutto questo “traffico” di documenti e biglietti è facile dimenticare dove li abbiamo messi oppure infilarli di corsa nella prima tasca libera e poi perderli.

Per sicurezza (e per la comodità di tenere tutto nello stesso posto) questo portafoglio – dotato di protezione RFID – è anche una custodia per passaporto, carte di credito e biglietti.

Utilissimo per tenere insieme i documenti di tutta la famiglia!

3. 4 bottigliette in silicone riutilizzabili + astuccio per portare liquidi a bordo

A bordo di un aereo è possibile portare liquidi (docciaschiuma, profumo, shampoo, etc.) a patto che siano contenuti in contenitori da 100 ml ognuno (al massimo 10 a persona).

Invece di acquistare shampoo e bagnoschiuma in mini confezioni da viaggio (in proporzione molto più costose dei formati tradizionali e inquinanti in termini di plastica usa e getta) meglio acquistare contenitori da 100 ml riutilizzabili.

Questi sono 4 contenitori di silicone con il relativo astuccio: una volta utilizzati – riempiendoli con i liquidi che vogliamo portare con noi – possono essere svuotati, lavati e riutilizzati nel viaggio successivo.

4. 4 cinghie per valigie

Queste cinghie dai colori sgargianti (disponibili in tante tonalità) vengono messe attorno alla valigia per renderla facilmente identificabile al momento del ritiro bagagli.

Le cinghie sono realizzate in materiale plastico super resistente e sono lunghe 120-200 cm, larghe 5 cm; sono universali per tutte le valigie da 20” a 32”.

5. Porta camicie da valigia

Un lungo viaggio (o una valigia poco rigida) mette a dura prova anche il capo meglio stirato; se si tratta di camicie, poi, la situazione è particolarmente tragica.

Se avete bisogno che la vostra camicia arrivi a destinazione in perfette condizioni (nessuno ha voglia o può stirare in vacanza) questa custodia da viaggio per camicie è la soluzione ideale!

La superficie in nylon della custodia è resistente all’acqua ed è rinforzata in schiuma EVA, con un morbido rivestimento interno in velluto e protezione per i bordi.

Comodissima anche perché può essere messa anche in uno zaino o in un trolley nel caso di bagaglio da cabina!

6. Sacchetti da viaggio in PVC per cosmetici, scarpe, biancheria sporca, etc.

Quando state preparando la valigia utilizzate sacchetti di plastica a destra e a manca?

Un sacchetto per mettere l’intimo, un altro per le scarpe, un altro di scorta per la biancheria sporca, uno per metterci dentro lo shampoo così se si apre non sporca tutto…

Male! Molto meglio sostituire i sacchetti di plastica con sacchetti riutilizzabili in PVC: ce ne sono 10 di diversi colori e dimensioni (5 sacchetti da 40 x 28 cm e 5 da 35 x 24 cm).

Sono tutti impermeabili, lavabili e si chiudono con una cerniera.

7. Tappi per le orecchie orecchie per il mal di orecchie da pressione

Se siete tra quelle persone che, in fase di decollo o atterraggio, soffrono particolarmente di male alle orecchie dovuto alla pressione, l’uso di tappi per le orecchie può aiutare ad alleviare il fastidio.

Questi tappi per le orecchie da aereo sono studiati per regolare la pressione come una valvola, così le orecchie sono in grado di adattarsi.

Confortevoli, anche durante lunghi viaggi: il materiale sostenibile ipoallergenico (senza silicone) con cui sono realizzati è studiato per adattarsi al canale uditivo quando indossati.

Testati e certificati per attutire il suono a 17 db in conformità con le regolamentazioni europee.

8. Cuscino cervicale in memory foam

Dormire in aereo è scomodo, punto.

Possiamo inclinare il sedile al massimo (per la felicità di chi è seduto dietro di noi) ma resta comunque scomodo, soprattutto se il viaggio è lungo e in orario notturno.

I comuni cuscini cervicali, sebbene aiutino a non far ciondolare la testa, non riescono a mantenerla dritta.

Questo cuscino cervicale da viaggio, invece, è realizzato in memory foam e fornisce un perfetto supporto per il collo alleviando la tensione sulla spina dorsale quando si è seduti.

Siccome ogni persona è diversa, e così il rispettivo collo, è possibile regolare la larghezza del cuscino per una perfetta vestibilità.

La federa può essere rimossa per il lavaggio ed è realizzata in materiale traspirante.

Per il trasporto il cuscino può essere arrotolato su sé stesso in modo tale da essere contenuto in una piccola custodia che occupa pochissimo spazio: il tutto pes solo 350 grammi!

9. Cuscino gonfiabile poggiapiedi

Rimaniamo sempre in tema cuscini: nei lunghi viaggi in aereo dobbiamo mantenere per ore la stessa posizione, con conseguenti fastidi o dolori a varie parte del corpo come schiena e gambe.

Questo cuscino gonfiabile (regolabile a tre diverse altezze) può essere utilizzato come poggiapiedi: sollevare le gambe aiuta la circolazione sanguigna, riduce il rischio di trombosi venosa profonda e allevia il mal di schiena causato dal rimanere sedut* per lunghi periodi di tempo.

10. Imbuto per urinare in piedi (per donne)

Questo oggetto fa sempre un po’ sorridere, se non si è donne e non ci si è mai trovat* costrett* a usare un bagno pubblico accovacciat* con i muscoli delle gambe in tensione mentre cerchiamo di:

  • tenere chiusa la porta della toilette
  • non far appoggiare per terra la borsa (che probabilmente abbiamo appeso al collo)
  • sopravvivere a questa brutale esperienza

Urinare in piedi è molto più comodo, veloce e igienico se siamo in un bagno pubblico.

Questo imbuto in silicone riutilizzabile è quindi l’ideale sia in aereo sia in aeroporto: va semplicemente appoggiato all’inguine (assicurandosi che la parte concava faccia bene presa sul corpo) e “prendere la mira” con il beccuccio.

Un consiglio: il “meccanismo” di questo oggetto non ha segreti ma bisogna comunque prenderci la mano; quindi è saggio fare qualche prova nel bagno di casa prima di utilizzarlo mentre si viaggia!