Fortunatamente sono sempre di più le persone che cercano prodotti ecosostenibili per la casa per minimizzare l’impatto ambientale delle soluzioni usa e getta, dannose non solo per il pianeta ma, a lungo termine, anche per il portafoglio.

In questo post abbiamo raccolto 10 oggetti ecologici ed ecosostenibili da utilizzare in casa, in particolar modo in cucina e in bagno, per ridurre gli sprechi e prenderci cura del Pianeta anche attraverso le piccole scelte di tutti i giorni!

Prodotti ecosostenibili per la cucina

Pellicola per alimenti di cera d’api compostabile

(Fascia di prezzo: dai 10 ai 30 € circa)

 

pellicola cera dapi alimenti
Clicca sull’immagine per vedere tutte le pellicole di cera d’api su Amazon

Questa alternativa ecologica permette di fare a meno della classica pellicola trasparente per alimenti, quella che utilizziamo – per esempio – se per una ricetta ci serve solo metà cipolla e vogliamo conservare l’altra metà in frigo senza che si secchi o si rovini a causa del contatto con l’aria.

Si tratta di fogli di cotone organico e cera d’api; quest’ultimo ingrediente può rendere la pellicola leggermente appiccicosa ma non bisogna lasciarsi scoraggiare dalla consistenza perché questa particolarità non si trasferisce sugli alimenti, trattandosi di materiali del tutto sicuri per il contatto con il cibo.

Le pellicole di cera d’api sono molto comode perché una volta utilizzate si possono lavare con acqua e sapone e riutilizzare quando sono asciutte; sono disponibili in diverse dimensioni per tutte le esigenze.

Su Amazon ce ne sono tantissimi tipi diversi e – al netto delle differenze di fantasia decorativa e dimensione – sono più o meno tutte uguali in termini di prestazioni e caratteristiche, con alcune differenze minori: per esempio alcune per essere meglio conservate vanno riposte in frigorifero, altre no.

Queste pellicole per alimenti di cera d’api durano per sempre? Purtroppo no, dopo un certo periodo di tempo – essendo composte da materiali organici – si deteriorano ed è necessario cambiarle; parliamo però di centinaia di utilizzi e, in ogni caso, si tratta di una pellicola per alimenti compostabile quindi il suo smaltimento non è dannoso come quello di una pellicola di plastica o di una materiale sintetico.

Carta asciugatutto riutilizzabile in bamboo

(Fascia di prezzo: dai 10 ai 20 € circa)

carta casa multiuso riutilizzabile
Clicca sull’immagine per vedere tutte le carte case riutilizzabili su Amazon

Si tratta della versione riutilizzabile ed ecosostenibile del classico “Scottex”: è una carta asciugatutto multiuso (serve per lavare, asciugare, per assorbire l’olio dagli alimenti, etc.) ma che – una volta utilizzata – si può lavare in lavatrice e riutilizzare invece di doverla buttare nella spazzatura.

Su Amazon ce ne sono diversi tipi con alcune differenze: alcuni rotoli sono 100% in bambù e quindi del tutto biodegradabili, altri sono composti da bamboo e poliestere; sono quindi riutilizzabili ma, una volta smaltiti, non sono ecocompostabili.

La modalità di lavaggio cambia da marchio a marchio ma di solito si possono lavare in lavatrice a 40 gradi: neanche questa carta asciugatutto dura per sempre, dopo un certo numero di utilizzi i fogli di bambù cominciano a deteriorarsi e a perdere potere assorbente, sarò quindi il momento di buttarli e comprarne altri.

Spugna da cucina ecologica e biodegradabile

(Fascia di prezzo: dai 10/15 € circa)

spugna luffa cucina
Clicca sull’immagine per vedere tutte le spugne di luffa per piatti su Amazon

Le classiche spugne piatti si trasformano rapidamente in un’apocalisse batterica e, per questo, l’ideale è cambiarne una alla settimana: purtroppo le spugne tradizionali sono sostanzialmente composte da plastica e al ritmo di una alla settimana è facile immaginare lo scempio ecologico a cui si va incontro…

L’alternativa sono le spugne ecologiche di luffa (una pianta rampicante che dà frutti molti simili alle zucchine), spugne ipoallergeniche e naturali al 100%.; una volta consumate si possono buttare nell’umido o usare per il compost (sono quindi a tutti gli effetti delle spugne compostabili).

Quando le riceviamo sono sottili e dure ma tutto cambia quando le immergiamo per 5 minuti in acqua calda: si espandono e si ammorbidiscono diventando una spugna adatta a lavare i piatti, che non graffia le stoviglie e fa schiuma al contatto con il sapone per i piatti.

Un altro vantaggio delle spugne di luffa è che si possono disinfettare immergendole in una ciotola di acqua calda e bicarbonato.

Spazzola per piatti ecologica in legno

(Fascia di prezzo: dai 15 ai 30 € circa)

spazzola per piatti legno
Clicca sull’immagine per vedere tutte le spazzole per piatti in legno su Amazon

Un’alternativa alle spugne sono le spazzole per lavare i piatti: quelle ecosostenibili sono fatte di legno e sono composte da un manico e una testina smontabile; in questo modo quando le setole sono consumate non è necessario buttare tutta la spazzola, ma basterà sostituire la testina.

Di solito le setole di queste spazzole sono costituite da fibre vegetali in modo tale che le testine siano completamente riciclabili e compostabili.

Coperchi in silicone senza plastica

(Fascia di prezzo: dai 10 ai 20 € circa)

coperchi in silicone
Clicca sull’immagine per vedere tutti i coperchi in silicone su Amazon

Questa è un’altra alternativa per fare a meno della pellicola di plastica trasparente o della stagnola, si tratta infatti di coperchi adatti appunto per fare da “coperchio” a contenitori di varie forme e dimensioni (insalatiere, bicchieri, tazze, ciotole, lattine, barattoli, scodelle, bicchieri, pentole, etc.).

Sono coperchi realizzati in silicone per uso alimentare, senza plastica, e grazie alla loro elasticità si possono estendere facilmente ed essere riutilizzati più volte per coprire ermeticamente i contenitori di alimenti.

Ce ne sono di diverse dimensioni e, di solito, possono essere lavati in lavastoviglie e resistono sia alle alte sia alle basse temperature.

Borsa porta panini/sandwich/snack Roll’Eat

Roll’Eat (azienda di Barcellona) ha creato una serie di soluzioni molto carine e riutilizzabili per portare fuori casa panini, sandwich e snack senza utilizzare materiali usa e getta.

Borsa porta panini e sandwich Boc’n’Roll

(10 € circa)

porta panini riutilizzabile
Clicca sull’immagine per vedere tutti i porta panini Boc’n’Roll su Amazon

Le dimensioni di questa borsa (aperta) sono 54x32cm: basta metterci il panino in mezzo, chiudere i lati e fissare la chiusura con il velcro.

Quando non contiene il panino si può chiudere e piegare ed occupa pochissimo spazio.

Sono borse prive di BPA e realizzate per il 50% in poliestere e per il 50% in cotone. L’interno del prodotto è realizzato in poliuretani termoplastici (TPU) ed è quindi resistente alle macchie.

Si raccomanda di pulire lo strato interno con un panno umido, lasciando asciugare la borsa dopo ogni pulizia. Lavabile anche in lavatrice, raccomandato il lavaggio a freddo.

Borsa porta snack Snack’n’Go

(10 € circa)

Porta snack riutilizzabile
Clicca sull’immagine per vedere tutti i porta snack Snack’n’Go su Amazon

Questo sacchetto riutilizzabile ha la dimensione perfetta per trasportare un tramezzino o uno snack, 16 x 16 cm.

Senza BPA e realizzato per il 100% in poliestere. L’interno del prodotto è realizzato in poliuretani termoplastici (TPU) ed è quindi resistente alle macchie.

Si lava e pulisce esattamente come la borsa porta panini Boc’n’Roll.

Prodotti ecosostenibili per il bagno

Spugna per il corpo ecologica

(Fascia di prezzo: dai 10 ai 20 € circa)

spugne luffa per il corpo
Clicca sull’immagine per vedere tutte lespugne in luffa per il corpo su Amazon

Abbiamo già visto le spugne naturali e biodegradabili in luffa per la cucina, prodotti che si possono usare anche per il corpo.

Le spugne in luffa grazie alla loro consistenza sono esfolianti e, come succede con quelle da cucina, prima del primo utilizzo vanno immerse per 5 minuti in acqua calda per poterle ammorbidire.

Spazzolino elettrico in bambù

(30 €)

spazzolino elettrico bambu
Clicca sull’immagine per vedere lo spazzolino elettrico in bambù su Amazon

Gli spazzolini in bambù ormai sono diventati oggetti di uso quotidiano che si trovano anche al supermercato; chi non può usarli perché usa lo spazzolino elettrico da oggi non ha più scuse con questo spazzolino elettrico in bambù!

Dischetti struccanti lavabili riutilizzabili

(Fascia di prezzo: dai 10 ai 20 € circa)

dischetti struccanti lavabili
Clicca sull’immagine per vedere tutti i dischetti struccanti lavabili su Amazon

Per l’igiene del viso e per struccarsi i dischetti di cotone idrofilo sono tra i prodotti più usati; immaginando di usarne 4 al giorno (due al mattino e due alla sera) in un anno andiamo a usare (e buttare nella spazzatura) ben 1.460 dischetti!

Per questo è meglio passare ai dischetti di cotone ecologico e fibre di bambù che sono riutilizzabili e lavabili in lavatrice anche ad alte temperature: nel caso si macchino si possono anche smacchiare in candeggina!

Cotton fioc riutilizzabile lavabile in silicone LastSwab

(12 €)

cotton fioc silicone lastswab
Clicca sull’immagine per vedere tutti i cotton fioc di silicone LastSwab su Amazon

LastSwab è un’alternativa riutilizzabile e sostenibile al comune cotton fioc: un solo LastSwab è destinato a sostituire 1000 batoncini cotonati per le orecchio monouso.

L’asta è realizzata in materiale rigido e resistente con TPE flessibile e morbido su ogni estremità.

L’astuccio in cui è contenuto è realizzata in materiale biodegradabile derivato dal mais.

Questo cotton fioc in silicone serve per pulire il padiglione auricolare ma non può fare tutto ciò che spesso facciamo con i cotton fioc tradizionali (non possiamo usare LastSwab per pulire con l’acetone le sbavature di smalto delle unghie, ad esempio).

Abbiamo scordato qualche prodotto eco e riutilizzabile per la casa e il bagno che non può assolutamente mancare in questa lista?

Fatecelo sapere nei commenti!

Tag: prodotti ecosostenibili