Febbraio 2023 parte fortissimo da MediaWorld con Sconto Subito: l’insegna offre un taglio secco dello scontrino – in negozio e online – fino a -300 € in base alla spesa che si fa, vediamo il regolamento per capire quali sono le offerte migliori!

Le soglie di sconto

Lo Sconto Subito MediaWorld di febbraio 2023 si basa su 4 soglie di spesa, a cui corrispondono altrettanti sconti immediati.

In particolare:

  • con almeno 1.500 € di acquisti (singolo scontrino) lo sconto subito è di 300 €
  • per acquisti tra 1.000 e 1499,99 € > sconto 200 €
  • per acquisti tra 500 e 999,99 € > sconto 80 €
  • per acquisti tra 250 e 499,99 € > sconto 40 €

Le esclusioni

Lanciato il sasso, e quindi ottenuta la nostra attenzione, MediaWorld tira indietro la mano, e lo fa con le esclusioni – che sono le più ghiotte in circolazione (purtroppo).

Non rientrano, infatti, nell’iniziativa:

  • tutti i prodotti Apple
  • tutte le console
  • tutti i prodotti a marchio Dyson
  • tutti i prodotti a marchio Miele

…Più una serie di altre esclusioni dettagliate nella pagina del sito dedicata all’iniziativa e (ancora meglio) nel regolamento.

MediaWorld Sconto Subito febbraio 2023: dove trovare le offerte?

Con queste premesse, è chiaro che si salva ben poco: sono soprattutto i TV e i notebook i prodotti tra cui guardare, mentre – al contrario – gli smartphone Samsung sono stati o ridotti ai minimi termini nel catalogo o alzati di prezzo in maniera esagerata (si veda Samsung Galaxy S22 “base” a ben 829 €, cioè 230 € più di quanto non chieda Amazon in questi stessi giorni).

In conclusione

Lo Sconto Subito MediaWorld di febbraio 2023 è roboante nei toni, meno nelle occasioni.

La scelta di escludere tutti i prodotti più desiderati sicuramente pesa parecchio, anche perché stavolta l’insegna aveva messo insieme delle fasce di prezzo/sconto decisamente più stimolanti rispetto alle uscite precedenti.

Se ormai è chiaro che le super-promozioni faticheremo a vederle per un po’, resta comunque l’amaro in bocca quando ci si fa il palato e poi si scopre che la pietanza è un po’ insipida.