Il Blue Monday non esiste, ma siccome anno dopo anno è riuscita a farsi strada l’idea che il terzo lunedì dell’anno sia il giorno più triste tra tutti i 365 nel bussolotto vedrete che oggi se ne parlerà, anzi c’è già qualcuno che ha pensato bene di innestarsi sull’onda per provare a rendere più frizzante questa giornata. Ad esempio MediaWorld, che al Blue Monday 2023 dedica 3 giorni di offerte “scaccia tristezza”.

Fino al 18 gennaio 2023 c’è una selezione di Grandi Elettrodomestici (GED), piccoli elettrodomestici, TV, computer, smartphone e foto/videocamere in offerta, ma già l’ordine di apparizione – che di solito segue anche l’ordine di interesse delle offerte, e quindi la loro qualità – un po’ di tristezza la mette, no?

Peggio fanno le offerte, visto che la promo Blue Monday MediaWorld 2023 si apre con un’asciugatrice Samsung “sparata” a quasi 100 € in più rispetto ai migliori prezzi online, e se volete continuiamo.

Pensate che per l’occasione il prezzo della lavatrice AEG L8FEE96VX, un’esclusiva MediaWorld, è salito di circa 200 € rispetto al suo storico più recente.

Il barometro vira verso il sereno sui piccoli elettrodomestici, dove del resto trovare differenze di prezzo è più difficile visto il costo più contenuto: in linea con le migliori offerte in circolazione il robot aspirapolvere Samsung VR05R5050WK, la macchina da caffè compatibile Nespresso Inissia EN80.B (che però su Amazon costa una manciata di Euro in meno)…

…Ma sul resto non è che si tratti di una selezione esaltante.

Blue Monday MediaWorld 2023 più che mai sui TV, con prezzi che non riescono a incidere in nessun caso, ma è sugli smartphone che proprio non ci siamo, perché Apple iPhone 13 256 GB a 979,99 €, Google Pixel 6 a 599,99 € e Xiaomi Redmi 10 2022 (128 GB) a 179,99 € sono decisamente fuori mercato, anche in un momento di magra come è questo. Citofonare Amazon per verifica.

Detto che non c’è una base scientifica in grado di stabilire che oggi sia il Blue Monday, il giorno più triste dell’anno, MediaWorld sembra quasi impegnarsi affinché questa giornata possa diventarlo davvero. Un’occasione persa, non c’è dubbio 🙁

PS: per chi vuole vedere di persona le occasioni dell’iniziativa, che comunque sono più numerose rispetto a quelle a cui ci siamo limitati, ecco l’indirizzo di riferimento.