Finalmente sta per arrivare una versione di Alexa per bambini: tra fine settembre e inizio ottobre 2022 comincerà infatti il rilascio di Amazon Kids, una funzione interna all’app Amazon Alexa e pensata per i più piccoli, con contenuti dedicati.

In effetti da quando è arrivata in Italia – nell’ottobre del 2018 – Alexa è entrata nelle vite di milioni di persone e in tantissime case. Al netto delle funzioni di riconoscimento vocale, tutti hanno la possibilità di interagire praticamente allo stesso modo, ottenendo le stesse risposte.

Non tutti i contenuti messi a disposizione da Alexa, però, sono appropriati per tutte le età, così come non tutte le funzioni possono essere padroneggiate allo stesso modo da adulti e bambini: pensiamo per esempio agli acquisti vocali.

È per questo che Amazon ha deciso di correre ai ripari e di creare Amazon Kids, un ambiente protetto all’interno dell’ecosistema raggiungibile dai suoi Echo pensato solo per i più piccoli, le loro capacità di interazione e comprensione e le loro curiosità.

Come si attiva Amazon Kids

Per fare in modo di sbloccare le funzioni di Alexa per bambini sarà necessario entrare nell’app Alexa e creare un profilo per ogni bambino della casa.

A questo si potranno associare sia l’impronta vocale sia il Visual ID del bambino, ma questo solo se si ha un Echo con display e fotocamera integrata.

A che età si può usare Alexa per bambini?

I genitori avranno la possibilità di creare un profilo per ogni bambino di età compresa tra i 3 e i 12 anni.

Sarà anche possibile decidere su quali dispositivi far funzionare Alexa per bambini come scegliere di destinarne uno (o più) all’utilizzo esclusivo di un bambino.

Amazon Kids: quali funzioni da Alexa per bambini?

Secondo l’annuncio rilasciato da Amazon la parte del leone l’avranno le skill educative, anche se al momento se ne conoscono solo una manciata: Trivial Pursuit, Clem Quiz, DeAgostini Scuola; e poi 44 gatti, Il gioco delle Winx, Curiosando con lo Zecchino d’oro e Impariamo a ballare con Carolina (di Rai Yoyo).

Accanto a queste ci aspettiamo altri giochi bambini, favole, filastrocche e versi di animali, canzoncine e playlist per bambini, tabelline, etc.

Sarà poi possibile fare e ricevere chiamate e videochiamate, ma solo dai contatti approvati – quindi per esempio chiamare i nonni.

Anche le risposte alle ricerche/domande fatte “su internet” saranno semplificate, per andare incontro alle capacità di comprensione in base all’età.

Inoltre i genitori avranno la possibilità di impostare dei limiti al tempo di utilizzo, quindi ad esempio bloccare Netflix su Echo Show dopo tot minuti di visione.

Infine, impostando una routine per la nanna, sarà Alexa per bambini a ricordare ai più piccoli anche che è arrivata l’ora di lavare i denti 😉

Sappiamo poi cosa NON ci sarà in Alexa per bambini, ossia quello che non permetterà di fare:

  • Acquisti vocali
  • Fruire di contenuti non adatti alla fascia d’età
  • Ascoltare canzoni con contenuti espliciti

Quando arriva Amazon Kids in Italia?

Nel momento in cui scriviamo c’è solo un’indicazione piuttosto vaga, che parla delle prossime settimane.

Ci aspettiamo – visto anche il risalto con cui è stato presentato – che entro la fine di ottobre 2022 l’aggiornamento abbia raggiunto tutti i dispositivi, ma se ad oggi non lo trovate all’interno della vostra app Alexa è piuttosto normale.

Nell’attesa, da

Altro > Impostazioni > Impostazioni account > Skill per bambini

È possibile consentire l’accesso alle skill per bambini dai diversi dispositivi Alexa della propria rete.

Su quali dispositivi funziona Alexa per bambini?

Tutti gli Amazon Echo possono essere abilitati per Amazon Kids, ma il meglio dell’esperienza si avrà sui modelli con display.

Tag: Alexa, Amazon