Siamo arrivati alla Vigilia di Natale e gli ultimi sforzi di fantasia sono tutti per trovare idee regalo last minute da mettere sotto l’albero.

Quando i centri commerciali sono ancora aperti (alcuni anche in anticipo rispetto al solito) ma strapieni di persone e sempre meno riforniti di cose, e anche i negozi online non riescono più a garantire le consegne entro Natale, le ultime “vie di fuga” si chiamano buoni regalo – in tutte le loro forme.

Buoni regalo per lo streaming

Anno dopo anno i buoni digitali stanno diventando sempre più numerosi e vari, trainati dalla crescita dei servizi in abbonamento.

I buoni Netflix e Spotify, per esempio, sono una soluzione “chiavi in mano” per un regalo last minute sicuramente apprezzato, soprattutto dai più giovani.

Sempre in chiave adolescenti, altre idee regalo last minute di utilità pressoché certa sono i buoni per Apple Store e Google Play Store, cui cui acquistare app a pagamento, giochi e altri contenuti non gratuiti: in questo caso è utile accertarsi che chi li riceve usi un iPhone (iPad) oppure uno smartphone (tablet) Android, altrimenti il dono rischia di rimanere inutilizzato.

Il regalo di Natale per papà può essere un buono DAZN per vedere la Serie A e tanti altri eventi sportivi in TV.

Per le famiglie con bambini, invece, un’idea regalo last minute può essere un buono per l’abbonamento a Disney+.

C’è anche la soluzione per chi ama il cinema d’autore e i documentari: il buono regalo Nexo+ può essere tramutato in mesi di abbonamento al servizio di streaming.

E le proposte non finiscono qui, ma sono tante quante questi servizi che permettono di fruire di contenuti digitali in abbonamento.

Basta decidere quanto si vuole spendere, andare nella pagina dedicata (di Amazon o altri negozi online) e seguire la procedura che in pochi click porta a stampare il codice regalo del buono o – scelta ecologica – far recapitare il voucher direttamente nella casella mail di chi deve riceverlo.

Idee regalo last minute comode, veloci e risolutive.

Idee regalo last minute per chi ama i videogiochi

Un’altra categoria che va fortissimo a Natale sono i regali per i gamer, e anche qui i buoni digitali ormai si sprecano!

Le gift card PlayStation Store e Xbox permettono di acquistare giochi, pass e abbonamenti e altri contenuti dagli ecosistemi di queste console, liberamente fino alla copertura totale dell’importo regalato.

Attenzione: l’acquisto non può essere restituito, quindi è necessario essere ben sicuri della “parrocchia” a cui appartiene il destinatario del pensiero.

I buoni regalo di negozi e supermercati

Sempre a proposito di idee regalo last minute, i negozi e le catene che propongono dei buoni regalo sono sempre più numerosi.

Il principe è Amazon, per la varietà delle cose che permette di acquistare: da gadget hi-tech di ogni genere a capi di abbigliamento e accessori, da libri, agende e cancelleria ad alimentari e prodotti per la casa, con un buono regalo Amazon si va sul sicuro perché difficilmente chi lo riceve non saprà come spenderlo.

I buoni regalo Amazon hanno una validità di 10 anni dal momento dell’acquisto e si può anche pianificare l’invio programmato il giorno di Natale per non bruciarsi la sorpresa in anticipo. È possibile scegliere una fantasia personalizzata e scrivere un messaggio personale, per renderli davvero unici.

Se invece si conosce con precisione la principale passione della persona che riceverà il buono, si può andare ancor più nello specifico: MediaWorld e Unieuro propongono Gift Card per chi ama la tecnologia, Decathlon per abbigliamento e materiali sportivi, poi c’è IKEA, Leroy Merlin.

Zalando, Desigual, Zara e altre catene di abbigliamento propongono buoni regalo che mettono al riparo dal rischio di scegliere capi della taglia sbagliata, o lontani dal gusto di chi li riceverà; Giunti al Punto, Mondadori, Feltrinelli, hanno gift card a importo libero per chi ama leggere, eccetera.

Persino i supermercati si sono buttati nel settore dei buoni come idee regalo last minute: al posto del solito cesto standard, spesso strapagato e striminzito, può essere più apprezzata una carta prepagata Esselunga da 10, 25, 50 o 100 euro, e come queste ce ne sono altre in altre insegne, come Iper, Conad e così via.

In conclusione

Per gli ultimi regali di Natale ormai è sempre meno necessario affollare le gallerie dei centri commerciali il giorno della Vigilia: le soluzioni per chi è a corto di idee regalo last minute sono a portata di click e si possono acquistare anche la mattina stessa di Natale, nel caso in cui ci si accorga di essersi dimenticati di soddisfare qualcuno.

La corsa al regalo può essere vissuta come uno stress, ma per fortuna con queste (e tante altre) proposte gli strumenti per affrontare più serenamente l’impegno non mancano.

Buon Natale!