Iscriviti alla nostra Newsletter!

(Privacy)

Ricevi gratis via mail una volta a settimana le migliori offerte »

Shopping nei centri commerciali, domeniche di apertura, aperture straordinarie, outlet, offerte volantino, sottocosto, acquisti online e altri consigli per gli acquisti.

Torna su
Cerca:

Regali ecosolidali alternativi per Natale: 8 idee regalo etiche, solidali e sostenibili


| 4 dicembre 2020



La crescente sensibilità per i temi sociali e ambientali porta sempre più persone – anche a Natale – a cercare alternative etiche, ecologiche o solidali ai tradizionali regali.

Sapere che acquistando un prodotto stiamo aiutando un’associazione a rendere il mondo un posto migliore fa sì che il regalo risulti ancora più prezioso anche agli occhi di chi lo riceve.

Per questo abbiamo voluto raccogliere in questo post 8 idee regalo eco e/o solidali e sostenibili da fare a Natale: andiamo a vedere quali sono!

1. Legambiente

Legambiente è un’associazione ambientalista nata in Italia nel 1980.

Tra i regali solidali che propone, troviamo:

Si tratta dei tipici cesti di Natale con prodotti alimentari biologici; il ricavato viene devoluto al Progetto Rugiada, campagna promossa da Legambiente per dare un aiuto concreto ai piccoli residenti delle aree più contaminate della Bielorussia come conseguenza dell’incidente nucleare di Chernobyl del 1986.

Grazie a Rugiada, i bambini bielorussi che ancora oggi vivono nelle zone colpite dalla catastrofe nucleare hanno la possibilità di essere sottoposti a monitoraggi sanitari per tenere sotto controllo le patologie causate dalle radiazioni e seguono una dieta a base di cibo non contaminato.

Pacchi natalizi nati grazie alla collaborazione con il Consorzio Libera Terra Mediterraneo: contengono prodotti biologici e di eccellenza coltivati nelle terre liberate dalle mafie e acquistandoli aiutiamo Legambiente a difendere le tartarughe marine della specie Caretta Caretta, sostenendo la campagna Tartalove.

2. 3Bee – adotta un alveare e ricevi il suo miele

Sappiamo che le api sono una specie che, in natura, corre pericolo d’estinzione a causa di vari fattori come pesticidi, inquinamento, perdita dell’habitat naturale, arrivo di superpredatori, etc.

Tuttavia la salute delle api è direttamente collegata alla salute del Pianeta e quindi, anche alla nostra: è grazie alle api e alla loro capacità di impollinare i fiori che possiamo disporre di tantissime varietà di frutta e verdura indispensabili per la nostra dieta.

Per questo dobbiamo puntare sempre più sugli apicoltori che sono in grado di allevare le api in un ambiente protetto: grazie all’iniziativa di 3Bee possiamo adottare a distanza un alveare e ricevere il miele da esso prodotto.

Basta andare sul sito, scegliere il miele che vogliamo ricevere e successivamente selezionare l’alveare (che produce quel miele) che vogliamo adottare: dal nostro profilo possiamo monitorare da remoto la crescita dell’alveare grazie ai sensori 3Bee (peso, umidità, temperatura e suoni).

Un bellissimo regalo per sé stessi o per gli altri!

3. Marevivo

Anche in Italia dal 1985 abbiamo un’associazione che si batte per la difesa del mare e delle spiagge: questa associazione si chiama Marevivo.

Nel suo shop (il Blue Shop) possiamo acquistare borse, borracce, tazze, tshirt ma anche accessori eco-friendly per smartphone e tablet grazie alla collezione Oceano di SBS Mobile.

Tra gli accessori troviamo:

  • speaker wireless
  • auricolari wireless
  • smart bottle
  • power bank
  • caricabatterie da auto
  • cavi micro USB / Type-C, Lightning
  • caricabatterie
  • cover per smartophone

Tutti realizzati con materiale ecosostenibile e imballati in pack di carta riciclata con inchiostro eco-friendly.

4. Porta pranzo ecologico di Medici senza Frontiere

Chi ha la necessità di portare il pranzo o la cena fuori casa si sta sempre di più attrezzando per farlo nel rispetto dell’ambiente con contenitori riutilizzabili e, magari, realizzati con materiali sostenibili.

Se state pensando di regalare un portapranzo a qualcuno perché non scegliere quello di Medici senza Frontiere?

È realizzato per il 50%in fibra di bambù e per il 50% in polipropilene ed è composto da un box per il cibo accompagnato da coltello e forchetta.

In questo caso il prezzo minimo per questo prodotto è 12 euro (importo grazie al quale possiamo donare 27 test per l’identificazione della malaria consentendo un rapido ed efficace inizio del trattamento appropriato) ma possiamo decidere di donare un contributo maggiore.

5. Regali solidali di Greenpeace

Questa associazione ambientalista non ha bisogno di presentazioni: all’interno del Greenpeace Shop troviamo tutta una serie di prodotti sostenibili che vedono come protagonisti, ovviamente, gli animali e l’ambiente.

Abbigliamento, mascherine, tazze, calendari, libri, poster ma anche bomboniere solidali in difesa della foresta indonesiana, habitat (sempre più a rischio) degli oranghi, ma anche in difesa delle tartarughe e degli animali marini o degli orsi e di tutti gli animali che vivono nell’Artico.

6. Regali solidali WWF

Nella sezione Pandagift del sito del WWF possiamo decidere la categoria di regali solidali tra i quali vogliamo scegliere:

Nella sezione outlet possiamo vedere i prodotti in offerta.

Anche i prodotti dello shop WWF hanno un prezzo “minimo” sotto il quale non si può scendere ma, se vogliamo e possiamo, al momento di pagare possiamo decidere di dare un contributo maggiore.

Nello shop c’è anche la sezione dedicata ai regali solidali per le aziende.

7. Braccialetti 4Ocean

4Ocean è un’azienda a scopo di lucro che vende attraverso il suo sito tutta una serie di prodotti ricavati dalla plastica che viene rimossa dai mari e dagli oceani.

L’oggetto simbolo di 4Ocean è il suo braccialetto (ne esiste uno “classico” ma periodicamente ne vengono proposti altri – con colori diversi – dedicati a ricorrenze particolari): ognuno costa circa 15 dollari.

Tuttavia sul sito dell’azienda è disponibile altro merchandising: vestiti, accessori, borracce, etc.

8.Occhiali da sole The Ocean CleanUp

Questa fondazione nasce nel 2013 per mano di Boyan Slat, un giovanissimo inventore e imprenditore olandese (classe 1994); il suo obiettivo è quello di ripulire i mari e gli oceani dalla plastica attraverso tecnologie innovative.

Dalla plastica raccolta dall’ecosistema marino la fondazione ha realizzato e commercializzato un paio di occhiali da sole (design di Yves Béhar e produzione di Safilo, in Italia), The Ocean CleanUp Sunglasses.

Il loro prezzo è piuttosto alto, 199 €, ma è per un’ottima causa e dovrebbe comunque trattarsi di un prodotto di alta qualità.

 

Tutti i prodotti ecosostenibili che abbiamo visto in questo post sono regali per le persone che li riceveranno, per le associazioni che stiamo aiutando e per tutti gli esseri viventi (piante, persone, animali) che queste associazioni proteggono con il loro operato.

Conoscete qualche regalo ecosolidale che non abbiamo citato?

Fatecelo sapere nei commenti!

Consigliati per te



Iscriviti alla nostra newsletter!

Ricevi gratis, una volta a settimana, offerte e aperture dei centri commerciali!

Informativa sulla privacy