Iscriviti alla nostra Newsletter!

(Privacy)

Ricevi gratis via mail una volta a settimana le migliori offerte »

Shopping nei centri commerciali, domeniche di apertura, aperture straordinarie, outlet, offerte volantino, sottocosto, acquisti online e altri consigli per gli acquisti.

Torna su
Cerca:

Comprare o regalare una macchina del pane: cosa c’è da sapere? Una guida completa all’acquisto con 6 modelli per il 2020 (+ 1 apposta per celiaci)


| 27 ottobre 2020



Durante il lockdown di marzo e aprile 2020 tanti italiani hanno cominciato ad affezionarsi alla cucina come attività per passare il tempo; per molti di loro, questo hobby è continuato anche quando le restrizioni sono state allentate ed è stato possibile ricominciare ad avere una vita quanto più possibile normale.

Per questo le macchine del pane dopo la primavera sono andate a ruba: chi si è specializzato nell’impastare acqua e farina per fare il pane a casa (o la pizza) magari dopo ha pensato che l’aiuto di una macchina sarebbe stato molto utile per ottenere risultati ancora migliori.

La macchina del pane rimane, in generale, un’idea regalo di Natale sempre molto popolare e apprezzata, e a maggior ragione potrebbe esserlo a Natale 2020, dopo che tante persone hanno scoperto la passione per il pane fatto in casa.

In questo approfondimento andiamo quindi a vedere a quali dettagli dobbiamo prestare attenzione se stiamo valutando l’acquisto di una macchina per il pane, stilando poi una classifica dei migliori modelli del 2020 per fascia di prezzo (bassa, media, alta), con anche un modello pensato apposta per celiaci (quindi con intolleranza al glutine).

Come funziona una macchina del pane?

A volte ci si riferisce alle macchine del pane come “impastatrici” ma questa parola non è del tutto precisa: una macchina del pane non si limita a impastare poiché è anche in grado di cuocere il pane e farlo lievitare; è quindi una sorta di ibrido tra un forno e una impastatrice.

La preparazione del pane richiede diversi step alla macchina:

  1. una volta accesa la macchina questa inizia a riscaldarsi
  2. vengono aggiunti gli ingredienti che la macchina provvede a impastare
  3. dopo l’impastamento c’è la fase di lievitazione (una o più dipendendo dal tipo di pane che si vuole ottenere) che può essere alternata a ulteriori fasi di impasto, sempre a seconda del pane che stiamo preparando
  4. la fase finale è la cottura dell’impasto per poter ottenere il pane

La macchina del pane fa tutto da sola?

Sì, basta inserire gli ingredienti e poi farà tutto da sola: non è necessario il nostro intervento in nessun momento della preparazione o cottura.

Se volessimo aggiungere degli ingredienti per farcire il pane (sesamo, noci, uvette, etc.) potrebbe essere possibile doverli aggiungere a mano nei modelli meno avanzati, ma la maggior parte delle macchine del pane hanno scompartimenti a parte dove aggiungere questi ingredienti che vengono poi incorporati nell’impasto dalla macchina al momento giusto.

Che tipo di pane posso fare in una macchina del pane?

Il tipo di pane che possiamo ottenere dipende dagli ingredienti che scegliamo: quindi con una macchina del pane è possibile realizzare il pane classico, quello integrale, quello all’olio, quello senza sale, quello ai cereali etc.

Inoltre è possibile aggiungere diversi ingredienti all’impasto (uvetta, scaglie di cioccolato, frutta secca, olive) per creare diverse varianti che soddisfino i nostri gusti.

Alcuni modelli di macchine per il pane consentono la preparazione di pane senza glutine: in questo modo è possibile soddisfare le esigenze anche di chi ha necessità particolari per via di determinate intolleranze alimentari (come i soggetti celiaci).

Che forma di pane posso fare con la macchina del pane?

La maggior parte delle macchine del pane sono dotate di un cestello con la classica forma a bauletto, forma che poi prenderà il pane che andremo a sfornare.

Alcuni modelli hanno anche in dotazione cestelli di forme diverse per poter realizzare diverse tipologie di pane, ad esempio con forma di ciabatta o di “normale” panino.

Quante ore ci metto a fare il pane con la macchina del pane?

Dipende dalla tipologia di pane che vogliamo ottenere: alcune varietà richiedono una cottura più lunga o maggiori fasi di lievitazione.

Di solito ci vogliono dalle 2 alle 3 ore per ottenere il pane (non c’è bisogno del nostro intervento, dopo aver inserito gli ingredienti fa tutto la macchina).

Quanto dura il pane fatto in casa?

Il pane fatto in casa con la macchina del pane dovrebbe poter durare almeno 48 ore in ottime condizioni, anche 3 o 4 giorni se fatto con lievito madre.

Bisogna però metterlo in appositi sacchetti di cotone per evitare che prenda umidità.

Si può congelare il pane fatto con la macchina del pane?

Sì, facendolo scongelare a temperatura ambiente o nel forno; meglio non utilizzare il microonde perché lo rende gommoso.

Quanta energia consuma una macchina del pane?

Il consumo dell’energia dipende dal modello, anche se di solito si parla di consumi piuttosto bassi che non devono preoccupare anche nel caso di cotture e lievitazioni che richiedono diverse ore di utilizzo della macchina.

Che altre cose posso fare (oltre al pane) con una macchina del pane?

La macchina del pane ci permette di realizzare altre preparazioni oltre al pane, ad esempio altri prodotti da forno come l’impasto per la pizza, per i dolci ma anche la polenta!

Una curiosità è che grazie alla macchina del pane è possibile fare la marmellata in casa e talvolta lo yogurt!

Inoltre le macchine del pane sono di solito dotate di una modalità di sola lievitazione: questo permette di mettere nella macchina un impasto precedentemente realizzato a mano in modo tale che rimanga alla giusta temperatura per ottenere un’ottima lievitazione.

Quanti programmi di cottura ha una macchina del pane?

Dipende dal modello, quelli più basici avranno meno programmi mentre quelli più evoluti ne avranno di più: in generale comunque una buona macchina del pane ha almeno una decina di programmi che permettono di sfornare diversi tipi di pane.

Quanto pane posso fare in una macchina del pane?

Anche qui, dipende dal modello: quelli più capienti permettono di produrre fino a 1.000 o 1.200 grammi di pane in una volta, mentre modelli più piccolini (per coppie o per persone che vivono da sole, o semplicemente per famiglie che non consumano grandi quantità di pane) possono produrne circa 500/600 grammi in una volta.

Quanto costa una macchina del pane?

Dipende dalla marca, dalla capienza e da altre caratteristiche (funzioni e programmi disponibili, materiali, etc.); diciamo che i modelli più basici hanno prezzi di partenza che si aggirano sui 50/60 €, mentre quelli più evoluti possono arrivare anche a 400 €.

Tra questi due estremi però ci sono tantissimi ottimi modelli a prezzi abbordabili (dai 150 ai 200 euro).

Che criteri devo tenere in considerazione nella scelta di una macchina del pane?

  • La dimensione del pane che sforna (per una famiglia numerosa ci sarà bisogno di una macchina che arriva a fare 1/1,5 kg di pane in una volta sola, per una persona sola o una coppia va bene anche una macchina che ne fa massimo 500 grammi)
  • Potenza e consumo
  • Possibilità di programmare l’avvio (la possiamo programmare prima di andare a dormire per avere il pane caldo a colazione o alla mattina per avere il pane appena fatto per la cena)
  • Possibilità di usare altre farine oltre a quella di grano
  • Scomparto per eventuali ingredienti che la macchina aggiunge in autonomia (alcune non lo hanno e questi ingredienti vanno aggiunti a mano)
  • Funzione che mantiene il pane caldo anche dopo la fine della cottura
  • Scelta del livello di doratura della crosta (chiaro, medio, scuro)
  • Accessori per fare diversi tipi di pane oltre al pane con la forma a bauletto se abbiamo questa esigenza
  • Oblò per monitorare l’andamento della cottura
  • Dimensioni e peso della macchina (può essere difficile da sollevare o essere troppo grande per la nostra cucina)
  • Cestello antiaderente che permette di estrarre il pane con facilità una volta cotto e di pulirlo in modo veloce
  • Rumorosità, importante soprattutto se viviamo in una casa molto piccola e facciamo andare la macchina di notte; purtroppo questa informazione di solito non è specificata per questi prodotti, può essere utile fare riferimento alle recensione di chi l’ha provata prima di noi
  • Connessione WiFi, per poter ricevere notifiche sul proprio smartphone nel caso ci interessi
  • Reperibilità delle parti di ricambio
  • Durata della garanzia
  • Colore della macchina in modo tale che non stoni in cucina

6 macchine del pane da comprare o regalare a Natale 2020 (+ 1 speciale per celiaci)

Macchine del pane economiche 2020

1. Macchina del pane Ariete Panexpress 750 (54,99€)

[Clicca sull’immagine per andare alla scheda prodotto di Amazon]

Questa macchina del pane è un prodotto molto buono a un prezzo veramente accessibile.

Ha 19 programmi preimpostati e 3 gradi di cottura per ottenere un pane particolarmente croccante o più morbido.

Sforna pagnotte da 500 grammi, ha la funzione di partenza ritardata, quindi è possibile inserire gli ingredienti e poi programmare l’inizio del processo fino a 15 ore più tardi.

Inoltre ha la funzione “pane caldo”: la macchina tiene in caldo il pane fino a 60 minuti dopo la fine della cottura.

Possiamo realizzare anche pane con farine diverse (di riso, di mais, senza glutine) per ottenere un pane gluten-free per celiaci.

Oltre al pane, Ariete Panexpress permette di realizzare impasti per pizza e dolci, ma anche di preparare la marmellata o lo yogurt fatto in casa!

Al momento in cui scriviamo questo prodotto su Amazon ha un prezzo di 54,99 €.

Ecco altre informazioni di interesse da tenere in considerazione prima di acquistarla:

  • Dimensioni contenute: 21 x 31 x 27.50 cm
  • Peso: 4 kg
  • Realizzata in acciaio inox
  • 500 watt
  • colore: bianco e acciaio

2. Macchina del pane Domo B3951 (72,21 €)

[Clicca sull’immagine per andare alla scheda prodotto di Amazon]

Come il modello precedente, anche questa macchina per il pane ha la funzione di partenza programmata (fino a 13 ore dopo).

È dotata di 11 programmi di cottura:

  1. normale
  2. baguette
  3. integrale
  4. dolce
  5. veloce
  6. pane
  7. senza glutine
  8. impasto
  9. torte salate
  10. impastare
  11. uocere

I diversi livelli di cottura permettono di scegliere la doratura della crosta del pane.

Sforna pane da 700/900 grammi e si pulisce facilmente poiché la teglia è dotata di rivestimento antiaderente.

Al momento in cui scriviamo questo prodotto su Amazon ha un prezzo di 72,21 €.

Ecco altre informazioni di interesse da tenere in considerazione prima di acquistarla:

  • Dimensioni contenute: 26 x 23 x 28 cmcm
  • Peso: 4,6 kg
  • Realizzata in alluminio e plastica
  • 550 watt
  • Colore: bianco

Macchine del pane di fascia media 2020

3. Macchina del pane Coocheer (113,99 €)

[Clicca sull’immagine per andare alla scheda prodotto di Amazon]

Questo modello permette di sfornare 3 dimensioni di pane: da 500 grammi, da 750 grammi e da 1 kg.

Ha 19 programmi di cottura automatici ma anche la funzione timer che permette di posticipare l’avvio della macchina fino a 15 ore dopo.

È 19 programmi sono:

  1. pane morbido
  2. pane dolce
  3. pasta acida naturale
  4. pane francese
  5. pane integrale
  6. pane veloce
  7. pane senza zucchero
  8. pane Multigrain
  9. pane di latte
  10. torte
  11. impasti
  12. pasta lievitata
  13. Marmellate
  14. infornare
  15. yogurt
  16. vino di riso
  17. riso appiccicoso
  18. fried
  19. fermentazione lattica

Possiamo anche scegliere che livello di doratura vogliamo tra chiaro, medio, scuro.

Una volta finita la cottura la macchina tiene in caldo il pane per un’ora con la funzione “Keep Warm”.

Anche questa macchina del pane permette di realizzare pane senza glutine, brioche, impasti di vario tipo, yogurt e marmellate.

È dotata di un display LCD con controlli soft touch: il contenitore al suo interno è antiaderente e removibile per una pulizia più facile.

Al momento in cui scriviamo questo prodotto su Amazon ha un prezzo di 113,99 €.

Ecco altre informazioni di interesse da tenere in considerazione prima di acquistarla:

  • Dimensioni: 33 x 20 x 30 cm
  • Peso: 7,38 kg
  • Realizzata in acciaio inox e plastica
  • 710 watt
  • Colore: argento

4. Macchina del pane Moulinex OW6101 Home Bread Baguette (149,99 €)

[Clicca sull’immagine per andare alla scheda prodotto di Amazon]

Anche questa macchina del pane dà la possibilità di sfornare pane in 3 dimensioni diverse: pagnotte da 750 grammi, 1 kg o 1,5 kg, quindi è adatta per famiglie numerose o comunque famiglie che consumano grandi quantità di pane.

Dispone di 16 programmi automatici:

  1. baguette (inclusa nella confezione un supporto per 4 baguette)
  2. baguette dolce
  3. cottura baguette
  4. pane semplice
  5. pane francese
  6. pane integrale
  7. pane dolce
  8. pane rapido
  9. pane senza glutine
  10. pane senza sale
  11. pane omega 3
  12. cottura filoncini
  13. impasto
  14. torte
  15. marmellata
  16. pasta fresca

Ha un display digitale e un oblò dal quale controllare l’avanzamento della cottura.

Anche qui possiamo scegliere tre livelli di doratura della crosta del pane (chiaro, medio, scuro).

La ciotola antiaderente è removibile per poter estrarre più comodamente il pane e per una pulizia più semplice; è possibile lavarla in lavastoviglie.

Nella confezione troviamo anche un ricettario con spunti e idee per preparare pane fatto in casa in modi sempre diversi.

Al momento in cui scriviamo questo prodotto su Amazon ha un prezzo di 149,99 €.

Ecco altre informazioni di interesse da tenere in considerazione prima di acquistarla:

  • Dimensioni: 48,79 x 30,61 x 38 cm
  • Peso: 998 grammi (molto leggera)
  • Realizzata in plastica
  • 1.650 watt
  • Colore: bianco

Macchine del pane di fascia alta 2020

5. Macchina per il pane Kenwood BM350 (170 €)

[Clicca sull’immagine per andare alla scheda prodotto di Amazon]

La particolarità di questa macchina del pane non è solo la funzione di forno ventilato ma anche quella di “preparazione rapida” che permette di di passare dall’impasto a una cottura di media durata in soli 58 minuti.

Anche qui è presente la possibilità di programmare l’avvio della macchina fino a 12 ore, ma in più questo modello ha un dispositivo che entra in funzione nel caso di un’improvvisa interruzione momentanea di corrente, mantenendo in memoria il programma precedentemente impostato fino a 8 minuti.

Kenwood BM350 sforna il pane in tre diversi formati: da 500 grammi, da 750 grammi o da 1 kg.

È dotata di 14 programmi di cottura che comprendono anche programmi per pane senza glutine o marmellata, e anche qui è possibile scegliere se vogliamo la doratura del pane chiara, media o scura.

Ha un display LCD e mantiene caldo il pane per un’ora dopo la fine della cottura.

Al momento in cui scriviamo questo prodotto su Amazon ha un prezzo di 170 €.

Ecco altre informazioni di interesse da tenere in considerazione prima di acquistarla:

  • Dimensioni: 39 x 28 x 31,5 cm
  • Peso: 7,8 kg
  • Realizzata in metallo e acciaio
  • 654 watt
  • Colore: bianco e acciaio

6. Macchina del pane Panasonic SD-ZB2512KXE (192 €)

[Clicca sull’immagine per andare alla scheda prodotto di Amazon]

Questo modello ha ben 33 opzioni di preparazione e 17 programmi: dai programmi tradizionali per il pane bianco, per il pane di segale o per il pane francese, alla funzione per gli impasti senza glutine o per le brioche, fino alla preparazione dell’impasto lievitato per pizze o focacce.

Anche questa macchina ha uno scompartimento apposito per inserire una eventuale farcitura del pane (uvetta, frutta secca, etc.) e ne ha anche un altro per il lievito, aggiungendo entrambi gli ingredienti in totale autonomia e al momento opportuno.

Il recipiente per il pane (rivestito in diamond fluorol, un materiale antiaderente che resiste molto bene alle abrasioni, si pulisce facilmente e permette di estrarre il pane senza difficoltà una volta cotto) ha una capacità di 1,2 kg e possiamo scegliere tra tre dimensioni di pane (M, L, XL) e tre diversi livelli di doratura.

Grazie al sensore di temperatura il tempo totale di cottura di ogni programma rimane invariato, indipendentemente dalle condizioni di temperatura esterne; prima di iniziare a impastare, la macchina porta tutti gli ingredienti alla stessa temperatura per 30 minuti quindi la bontà del prodotto finale è garantita indipendentemente dal fatto che gli ingredienti siano stati tenuti in frigo o a temperatura ambiente.

Oltre al pane si possono preparare anche conserve e marmellate: incluso nella confezione troviamo anche un ricettario.

La macchina è dotata di un timer digitale per un avvio posticipato fino a 13 ore dopo.

Al momento in cui scriviamo questo prodotto su Amazon ha un prezzo di 192 €.

Ecco altre informazioni di interesse da tenere in considerazione prima di acquistarla:

  • Dimensioni: 38.89 x 25.6 x 38.2 cm
  • Peso: 7,6 kg
  • Realizzata in acciaio inox
  • 550 watt
  • Colore: argento

Macchine del pane per celiaci 2020

Come abbiamo visto, tutti i modelli che abbiamo elencato finora sono provvisti di una funzione per preparare il pane senza glutine e quindi possono essere utilizzati senza problemi dai soggetti celiaci.

Tuttavia esiste una macchina del pane appositamente pensata per chi osserva una dieta senza glutine: è la Imetec Zero-Glu PRO.

7. Macchina del pane per celiaci Imetec Zero-Glu PRO (199 €)

[Clicca sull’immagine per andare alla scheda prodotto di Amazon]

Questa macchina del pane ha ben 11 programmi per pane o impasti senza glutine, 5 per pane o impasti con glutine e 4 per pane o impasti speciali con e senza glutine!

Può sfornare fino a 1 kg di pane e grazie alla tecnologia doppio livello di cottura si ottiene una crosta croccante e una cottura uniforme e combinata su 2 livelli, con pane caldo fino a 60 minuti dopo la fine della cottura grazie all’ efficace isolamento interno delle pareti.

Oltre al cestello con la forma a bauletto troviamo un cestello per ciabatte e panini; la macchina consente di eseguire tre diverse tecniche di lievitazione: con lievito di birra, pasta madre o lievito poolish.

L’avvio della macchina è programmabile fino a 15 ore e, in caso ci fosse una improvvisa e momentanea interruzione della corrente, il programma precedentemente impostato viene tenuto in memoria per i 15 minuti successivi.

Abbiamo la possibilità di scegliere tra i soliti tre livelli di doratura (chiara, media e scura) e nella confezione troviamo anche un ricettario con 31 ricette dolci e salate di cui 8 con farine naturalmente senza glutine e 8 con mix di farine senza glutine; la macchina permette di prepaprare anche la marmellata.

Chi è celiaco ma non ha particolari esigenze in fatto di pane o impasti può comprare senza problemi uno dei modelli “classici” che abbiamo elencato prima che permettono anche di realizzare pane senza glutine e hanno prezzi più contenuti.

Chi, invece, segue una dieta senza glutine ed è appassionato di pane e prodotti da forno in tutte le loro varianti può valutare l’acquisto di questo modello speciale anche se più caro degli altri: al momento in cui scriviamo su Amazon costa 199 €.

Ecco altre informazioni di interesse da tenere in considerazione prima di acquistarla:

  • Dimensioni: 42 x 34 x 50 cm
  • Peso: 10,16 kg
  • Realizzata in acciaio inox
  • 920 watt
  • Colore: argento e bianco

Vale la pena comprare o regalare una macchina del pane?

Chi sta valutando l’idea di una macchina del pane per sé stesso deve pensare che oltre all’investimento iniziale (che può essere più o meno consistente a seconda del modello scelto), a lungo termine questo prodotto può farci risparmiare se siamo abituati a comprare pane quotidianamente.

In più il pane fatto in casa può durare di più di quello acquistato dal panettiere (una pagnotta fatta con il lievito madre dura vari giorni) senza contare che abbiamo sotto controllo al 100% tutti gli ingredienti utilizzati per realizzare il pane.

Bisogna anche farsi altre domande prima di un acquisto del genere:

  • ho abbastanza spazio per mettere la macchina del pane in cucina?
  • sarò costante nel fare il pane o mi annoierò subito e la macchina rimarrà in cucina a prendere polvere?

Sono tutti elementi da tenere in considerazione (gli altri li abbiamo visti prima, quando abbiamo parlato dei criteri per scegliere una macchina del pane).

Queste stesse domande dobbiamo porcele nel caso di voler regalare una macchina del pane a un parente o a un amico.

Dobbiamo assicurarci che nella sua cucina ci sia sufficiente spazio e che davvero abbia la passione per la cucina: un regalo del genere, infatti, obbliga a chi lo riceve a investire tempo ed energie nella produzione del pane, e mentre alcune persone non vedono l’ora di mettersi all’opera tutti i giorni, altre non ne sono così entusiaste.

Consigliati per te



Iscriviti alla nostra newsletter!

Ricevi gratis, una volta a settimana, offerte e aperture dei centri commerciali!

Informativa sulla privacy