Iscriviti alla nostra Newsletter!

(Privacy)

Ricevi gratis via mail una volta a settimana le migliori offerte »

Shopping nei centri commerciali, domeniche di apertura, aperture straordinarie, outlet, offerte volantino, sottocosto, acquisti online e altri consigli per gli acquisti.

Torna su
Cerca:

Su Amazon si può pagare a rate: ecco come funziona il nuovo finanziamento (a tasso zero) per gli acquisti online


| 24 gennaio 2020



Niente sarà più come prima: Amazon sta iniziando a offrire anche in Italia la possibilità di pagare a rate gli acquisti online, e per giunta ci mette il carico del tasso zero! Uno degli ultimi vantaggi competitivi che i negozi “tradizionali” conservavano ancora si appresta a cadere grazie a questa novità, che potrebbe stravolgere completamente il mercato: scopriamola insieme più da vicino!

Senza far troppo clamore, dal 23 gennaio 2020 Amazon ha iniziato a offrire – tra le tante modalità di pagamento che mette a disposizione – l’opzione “5 rate mensili da”.

È così che diventa possibile pagare a rate gli acquisti fatti su Amazon, per ora con modalità ancora piuttosto limitate (come vedremo sotto) ma che potrebbero facilmente essere aggiornate in chiave ulteriormente migliorativa in futuro.

amazon-rate

Quali prodotti si possono pagare a rate su Amazon?

L’opzione di pagamento rateale viene offerte solo su alcuni prodotti tra quelli “venduti e spediti da Amazon”. Si tratta SOLO di prodotti nuovi, oppure ricondizionati certificati ma solo nel caso in cui si tratti di dispositivi Amazon.

(Quindi aspettiamoci di non vedere più grandi offerte su Kindle Paperwhite e gli Amazon Echo più “grossi” e costosi, ora che è possibile pagarli a rate)

Quanti prodotti alla volta si possono acquistare a rate su Amazon?

Uno solo, o meglio: se si mettono a carrello più prodotti differenti per i quali si potrebbe avere diritto al pagamento rateale, Amazon chiede di sceglierne solo uno ratealizzabile.

Lo stesso discorso vale anche su più acquisti fatti in momenti differenti: chi ha già un pagamento rateale attivo con Amazon non ne può fare altri con lo stesso account prima di aver finito di saldare le rate attivate in precedenza.

È possibile estinguere in anticipo le rate?

Sì: Amazon offre la possibilità di pagare in anticipo la rata successiva o di saldare completamente l’acquisto prima della naturale scadenza delle rate (e, in questo caso, si recupera il diritto di fare acquisti a rate)

In quante rate si possono dilazionare i pagamenti su Amazon?

In questa prima fase Amazon permette di dilazionare gli acquisti solo su 5 rate, tutte di pari importo (a parte l’ultima, che può essere leggermente più bassa in caso di arrotondamenti non perfetti); non è escluso – anzi sembra probabile – che a questa modalità in futuro si possano aggiungere i pagamenti su 10, 12, 20, 30, 36 rate, etc.

A quanto ammontano gli interessi dei pagamenti rateali Amazon?

Come abbiamo anticipato, al momento le rate Amazon sono a tasso zero; anche per questo aspetto non è escluso che in futuro la proposta si possa arricchire di altre opzioni – ma speriamo non debba mai succedere…

Quando avviene l’addebito delle rate Amazon?

Lo schema è molto chiaro e facile da ricordare: la prima al momento della spedizione, le altre 4 ogni 30 giorni (quindi dopo 30, 60, 90 e 120 giorni dalla spedizione)

Chi può pagare a rate su Amazon?

Solo alcuni account, selezionati da Amazon stessa in base a diversi criteri:

  • Residenti in Italia
  • Attivi da almeno un anno
  • Legati a una carta di credito o di debito valida, che scade almeno 20 giorni dopo la data di pagamento prevista per l’ultima rata: sono escluse le carte prepagate
  • Che hanno una buona cronologia dei pagamenti (ossia, non hanno mai dato problemi sotto questo punto di vista)

È possibile fare il reso di un prodotto pagato a rate su Amazon?

No, a meno che non si tratti di far valere la garanzia legale e, sulla base di questa, sia stata prevista la restituzione dell’articolo e la sostituzione con un altro analogo o equivalente.

Qui la pagina messa a disposizione da Amazon per chiarire i diversi aspetti dei pagamenti a rate.

amazon

L’ulteriore punto di forza di questa proposta è rappresentato dal fatto che per dare la possibilità di pagare a rate, Amazon non chiede documenti e non è prevista la sottoscrizione di particolari contratti, cosa che invece succede sempre con i finanziamenti dei negozi “tradizionali”.

Si tratta di una vera e propria rivoluzione che per adesso comincia a piccoli passi, ma che con il tempo si potrebbe arricchire fino ad arrivare a sovrapporsi per molti aspetti alle proposte più vantaggiose della concorrenza.

Che ne pensate?

Se avete altre domande o curiosità sui pagamenti rateali Amazon potete scrivercele nei commenti: vi risponderemo il prima possibile

Consigliati per te



Iscriviti alla nostra newsletter!

Ricevi gratis, una volta a settimana, offerte e aperture dei centri commerciali!

Informativa sulla privacy